Ecommerce Torino per Vendere Servizi e Prodotto > Consigli

Avete un negozio e volete iniziare a vendere i vostri prodotti online? Volete aprire la vostra attività direttamente nel web senza spese di affitto? La parola d'ordine è: e-commerce Torino. Già, nessuno ci avrebbe scommesso anni fa, ma le vendite online sono cresciute in modo spropositato soprattutto nel settore dell'arredamento, abbigliamento e alimentari. Per non parlare dei servizi, quali turismo o assicurazioni. In internet si vende di più o semplicemente si hanno meno spese per mantenere il proprio negozio online.

Come aprire un e-commerce Torino

Ma per aprire un e-commerce Torino non basta creare un sito e inserire dei prodotti, si tratta di un lavoro lungo e dettagliato. Se non si è degli esperti nel settore bisognerà affidarsi a dei professionisti, altrimenti non si raggiungeranno mai gli obiettivi che ci si è prefissati. Il mondo dell'e-commerce ha iniziato ad avere successo dopo l'avvento dei Marketplace, ovvero Amazon, Ebay. In questi portali è possibile aprire il proprio negozio online, affidandosi alla visibilità di grandi aziende. Ma se siamo una piccola azienda come dobbiamo fare per avere successo nel web in maniera autonoma? Qui sotto vi daremo 5 consigli utili per aprire il vostro e-commerce in modo consapevole, perchè basta un piccolo errore per perdere visibilità nel mondo di internet.

Cosa vogliamo vendere?

Vogliamo vendere mobili, vestiti o pacchetti di viaggi? Innanzitutto dobbiamo avere chiaro cosa intendiamo vendere. Non possiamo vendere di tutto un po', non saremmo credibili. Se decidiamo di vendere mobili e ci facciamo conoscere in questo modo, dobbiamo continuare su questa strada, altrimenti confondiamo il nostro pubblico. Dopo aver scelto il settore per il quale vogliamo vendere è bene fare un'analisi di mercato. Dove vogliamo posizionarci? Per dei prodotti di nicchia, economici o di alta qualità? Questo dipenderà dal nostro budget e dai nostri obiettivi.

Burocrazia e Logistica

Camera di commercio, tasse e questione burocratiche non si possono evitare. Sarete un'azienda a tutti gli effetti, solo che lo sarete nel web. Ogni startup deve procedere secondo certe leggi, bisognerà quindi informarsi da un esperto. Dopo aver avuto tutti i permessi necessari dobbiamo capire come organizzare la logistica. Non avete la possibilità di avere un magazzino? Meglio affidare questo compito a una società terza: ogni volta che si riceve un ordine va in consegna direttamente al fornitore che avrà il compito di imballarlo e di spedirlo al cliente.

Marketing Online: Blog e Social Media

Dopo aver inserito tutti i prodotti con relative schede nel nostro e-commerce, dobbiamo cercare i clienti. Tenete bene a mente che non dovete affidarvi al fatto che le persone arriveranno a vedere il vostro sito da sole. Ci sono varie procedure perchè ciò accada, soprattutto in modo costante. Per attirare le persone nel nostro e-commerce dobbiamo usare le tecniche di marketing online, le tecniche SEO tramite testi e blog dove daremo consigli su quello che vendiamo. Si possono fare campagne a pagamento per certe parole chiave su Google. Considerati questi tre fattori, toglietevi dalla testa di poter fare tutto da soli. Ad ognuno il suo compito, e l'attività dell'e-commerce richiede competenze differenti. Avere una buona idea non basta, bisogna essere dei professionisti perchè se non lo siamo i clienti se ne accorgono proprio perchè c'è tanta concorrenza nel web.

Inserisci il Nome
Scrivi il tuo numero di telefono
Inserisci un'email corretta L'email non è valida
Scrivi un messaggio

Chi sono

Il mio nome è Gabriele Pantaleo e ho oltre 10 anni di esperienza in Realizzazione Siti Web, SEO, Grafica Pubblicitaria e Social Media Marketing. Ti guiderò passo per passo nella digitalizzazione del tuo business. Richiedi un Preventivo Gratuito.

PNT Solutions di Gabriele Pantaleo -

P.I. 11773200016 PNTGRL91B15G273M

Seguimi su Facebook